La compagnia del ritorno

I libri possono avere tante vite e qui in Bookbank lo sappiamo bene, perché quelli che arrivano sui nostri scaffali hanno già visto un po’ di mondo, sono già stati letti, sfogliati, amati. Certe volte però hanno vissuto così tanto, sono così stanchi e malridotti, che sperare trovino una nuova casa sembra impossibile. Ma di lasciarli andare proprio non siamo capaci e allora ci siamo inventati il modo di farli tornare prima sui nostri scaffali e poi nelle vostre case. La compagnia del ritorno è una collana di libri rinati: libri vecchissimi, un po’ rovinati, con qualche pagina in meno, che sarebbero pronti per il macero e che invece si trasformano in altro.
Scatole, biglietti, buste, sacchetti, soprammobili e taccuini: oggetti creati a mano, che si portano dietro la storia delle pagine con cui sono costruiti e i segreti delle storie che qualcuno aveva scritto su di loro.
Non ce n’è uno uguale a un altro: ogni oggetto è costruito artigianalmente, con una carta diversa, e racconta la sua unicità nei dettagli (e a volte nelle minuscole imperfezioni) che si leggono sulla sua superficie.
Il nostro amore per i libri e per il recupero ha fatto nascere questa collana: i vecchi libri sono tornati e sono pronti per iniziare una nuova vita.

Il giardino nei libri

È un libro per chi non legge, è un libro per chi ama i libri e li vorrebbe sparsi ovunque, è un libro per chi ama le piante ma ha lo spazio di una scrivania, è un libro per chi - su quella scrivania - ci lavora ma sogna spazi verdi infiniti, è un libro per chi crede che i libri siano cose vive e un libro per chi, invece, non lo crede (e dovrà ricredersi!). “Il giardino nei libri” è poco, eppure è tanto. Abbine cura. “Il giardino nei libri” è fatto davvero con il cuore. Le pagine sono tagliate una ad una con un comune cutter da Giovanni, i sassolini ricercati da me durante le vacanze o le scampagnate sulle nostre colline. Se troverai qualche imperfezione non considerarla un difetto, ma solo un’ingenua mancanza. Ricorda di annaffiare le piantine e di lasciarle alla luce.
(25€ cad.)

Le Eleganti

Belle da vuote, preziose quando racchiudono un regalo, sono scatole ricoperte con carte di vecchi libri, atlanti e spartiti. Sono tutte diverse, tematiche e capienti.
(4€ cad se acquistate insieme a libri, 8€ cad. se acquistate senza libro)

I Pesantoni

Libri vecchi e a volte vecchissimi abbracciati e uniti tra loro per sostenere i volumi sulla tua libreria – o su una mensola, su un tavolino. Puoi anche usarli semplicemente come soprammobile, di classe.
Hanno una storia molto particolare. L’idea è venuta osservando i miei genitori, ormai nonni: un po’ brontoloni, acciaccati ma sempre insieme, sono il punto di riferimento dei nipoti. E così come i nonni sorreggono le nuove generazioni, I Pesantoni sorreggono i nuovi libri. Una particolarità: la legatura è eseguita con un unico filo ed un unico nodo (quello finale) proprio come una volta si legavano gli arrosti. Non è un caso, i miei genitori sono ex ristoratori
(8€ cad.)

I Giramondi

Piccoli taccuini sempre pronti ad accogliere sulle loro pagine i pensieri di chi li porta con sé, viaggiando in un paese lontano... o perdendosi in una storia scritta tanto tempo fa. I Giramondi sono cuciti a mano, ogni copertina è diversa e ricavata da libri molto particolari. Le pagine interne nascondo segreti: a volte ci trovi pagine di libri famosi, poesie, pagine bianche a righe o a quadretti.
(8€ cad. Grandi – 4.50€ cad. Piccoli)

Le Artistiche

Sono delle “semplici” buste con biglietto, ma nascono da libri preziosi, selezionati e trasformati per custodire parole importanti. La carta del biglietto è realizzata a mano, riciclando vecchie pagine col metodo della cartapesta, perché tutto ritorna, anche se trasformato. (attenzione: non usiamo colla nel procedimento di creazione della carta, quindi vietato usare pennarelli, per scrivere, ma solo normalissime biro o matite, anche colorate!)
(3.90 € cad.)

Le British

Sembrano bustine di tè, ma sono segnalibri fatti a mano con stoffe di riciclo. Le British sono state pensate per tenere il passo delle tue letture. Alcune hanno dentro qualche fiorellino di lavanda e rilasciano un delicato profumo mentre leggi. Ogni segnalibro viene confezionato in un piccolo sacchetto fatto a mano ricavato da vecchie pagine di libro.
(5€ cad.)

La Combriccola

Questi sacchetti, immaginati per piccoli regali e pensieri, si muovono spesso in gruppo: misure diverse, per diverse sorprese da nascondere. La carta utilizzata è speciale: morbida ma non troppo, resistente ma non cartonata e alla base c’è una accurata ricerca.
(1€ cad – 2.50€ 3 sacchetti)

Il ghiro nelle storie

Piccoli ghiri che si addormentano tra i libri, amano il profumo della carta più di ogni altra cosa, curiosi ma discreti: son sempre pronti a custodire segreti, foglietti, scritti a mano, cartoline, vecchie fotografie, biglietti di concerti o viaggi, lettere o disegni…
(8€ cad)

I Timidi

Sono bigliettini minuscoli che possono ospitare solo poche parole. Per questo vanno scelte con ancora più cura, con ancora più attenzione. La carta scelta è pregiata, spesso deriva da vecchi cataloghi d’arte degli anni ’50, un po’ rugosa e ingiallita dal tempo. Li puoi trovare di due forme diverse, hanno un foro (a volte due) alle estremità e li puoi usare per personalizzare pacchetti regalo, oggetti o lasciare disseminati piccoli pensieri per una caccia al tesoro...
(0.50 € per pacchetto da 10 tag)